Showing 17–18 of 18 results

Rosso Piceno D.O.C.

Le uve utilizzate per il Vigneto Contrada Vallone provengono dal vigneto più vecchio dell’azienda, esattamente dalla particella dei vigneti N°145, proprio dove è situata la cantina. Questo vino si ottiene da uve Montepulciano e Sangiovese, che lo rendono un vino strutturato e piacevole da bere. La raccolta viene fatta in cassette di max 20kg. La fermentazione avviene con una classica vinificazione Bordolese, della durata di 12-15 giorni tra fermentazione pre- e post-fermentativa sulle bucce, con uno schema di rimontaggi e controllo della temperatura dai 18° ai 26° C. Dopo la svinatura il vino viene fatto invecchiare in barrique francesi sia nuove che di primo passaggio per almeno 8-10 mesi. A seguito dell’imbottigliamento il vino viene fatto riposare altri 4-6 mesi in bottiglia.

Telusiano – Falerio dei Colli Ascolani D.O.C.

Il nome di questo vino ha origini lontane ed è preso dall’antico nome della zona a ridosso delle attuali tenute Rio Maggio. All’epoca dei primi insediamenti (età di Nerva 96-98 d.C.) la zona si chiamava appunto Telusiano, oggi conosciuta col nome di Monte San Giusto. La chiesa del paese, di origine romanica, porta il nome di Santa Maria della Pietà in Telusiano, e in essa si può ammirare la grandiosa pala della Crocifissione, capolavoro di Lorenzo Lotto, che per questa solenne opera fu pagato  in fiorini e in olio di olive ascolane.